Sai riciclare corretamente i materiali?

Quando non sappiamo in quale materiale sono composti gli oggetti che vogliamo riciclare, vengono in nostro aiuto i codici di riciclo.

Ma come sono fatti?

Consistono in un numero posto all’interno del nastro di Möbius, che rappresenta un continuo ciclo di riciclo e riutilizzo degli oggetti.

A ciascun codice corrisponde un tipo di materiale, secondo la direttiva europea 94/62/CE.

Le codifiche utilizzate sono stabilite come standard internazionale e vengono utilizzate per l’individuazione del materiale ai fini del riciclo.

 

IMBALLAGGI IN PLASTICA

IMBALLAGGI IN CARTA, CARTONE E TETRA PAK®

IMBALLAGGI IN VETRO E BARATTOLAME

RIFIUTO ORGANICO

IMBALLAGGI IN MATERIALI COMPOSITI

IMBALLAGGI RECANTI SIMBOLI DI PERICOLO

Se gli imballaggi metallici (bombole, bombolette spray, taniche/latte contenenti liquidi chimici vari, ecc.) riportano i simboli specificati a lato, tali materiali vanno conferiti obbligatoriamente presso i Centri di Raccolta comunali e/o presso impianti di destino autorizzati per i rifiuti pericolosi.
 

Seguici e condividi questa pagina su: